Vit.En

Mal dell'esca

Introduzione

È una malattia molto complessa e ancora non del tutto nota, diffusa a livello mondiale, che può colpire tutti i vitigni, sia giovani che adulti, anche se i danni maggiori si hanno di solito ad iniziare dal 12°-15° anno di età del vigneto. I sintomi sono caratteristici e ben noti sia sulle foglie che sul legno. Le piante colpite, prima apparentemente sane e vigorose, difficilmente recuperano nell’anno successivo. Al momento non esistono rimedi sicuri e in pratica neanche indicazioni certe per la prevenzione. Si ritiene utile evitare i grossi tagli di ritorno o, almeno, disinfettarli ed eliminare il materiale infetto.

Mal dell'esca della vite in Trentino

Mal dell'esca

Ricerca per Tag: Mal dell'esca

Il reinnesto, una possibilità contro il mal dell'esca su vite

Da Informatore Agrario, 15 (75). Di Castaldi R., Cortinovis D. Contro il mal dell'esca non esistono al momento possibilità di cura in grado di risanare, in maniera definitiva, le piante colpite. Pur non essendo noti al [...]
Pagina: <<1
2