Vit.En

Marciume Grigio della Vite

Introduzione

Il marciume grigio della vite o botrite rappresenta, insieme al marciume acido, la più pericolosa patologia che possa colpire l’uva in fase di maturazione (Morando, 1998). L’agente causale è Botrytis cinerea, fungo saprofita molto diffuso in natura, in grado di attaccare molte specie vegetali anche piuttosto diverse fra loro: erbacee, arbustive, arboree e forestali. Presenta micelio di colore brunastro costituito da ife settate, che percorre gli organi vegetali in modo intercellulare. Il patogeno è in grado di produrre enzimi pectolitici che degradano la lamella mediana delle cellule parietali, rendendo disponibili sostanze nutritive necessarie alla crescita miceliare (Reignault et al., 2008). 

Ricerca per Tag: Marciume Grigio della Vite

Effetto diradante dei fitoregolatori: esperienze condotte in Trentino

Roberto Lucin, Francesco Fellin, Maurizio Bottura Vitenda 2011 Per ottenere uve sane ed esenti da botrite e marciumi, soprattutto in varietà dal grappolo compatto, vi sono varie modalità d'azione, tra cui il diradamento [...]

Una nuova miscela efficace contro l'oidio della vite

Lavezzaro S., Morando A L'Informatore agrario, 19, 2014 La miscela Luna Experience è stata valutata in una prova biennale su vite (2012-2013) condotta su Moscato bianco in Piemonte. Buona efficacia su oidio e buon effetto collaterale [...]

Preservare gli aromi del Moscato bianco con la difesa antibotritica

Morando A., Lavezzaro S. L'Informatore agrario (21) 2014 Operando su cultivar sensibili come il Moscato bianco, la lotta antibotritica diventa fondamentale per la preservazione dei composti aromatici e la prevenzione di odori sgradevoli.

Sostanze terpeniche in vigna efficaci contro la botrite.

Simone Lavezzaro, Stefano ferro e Albino Morando. Da L'Informatore agrario, 73 (24), 62-65 Un prodotto a base di terpeni è stato testato in prove triennali condotte in Piemonte su Moscato, cultivar dal profilo fortemente aromatico, [...]

Difesa biologica contro i marciumi del grappolo

Fabio Burroni e Marco Pierucci Da Millevigne, 2017, n.3, 14-17 Tre sono le armi "biologiche" per contrastatare B. cinerea: una corretta gestione del microclima della fascia fruttifera, sanità del grappolo da preservare e uso di [...]

Difesa biologica

Fabio Burroni e Marco Pierucci Da Millevigne, 2017, n. 2, 10-11 Ecco un interessante e utile elenco di tutte le sostanze ammesse in agricoltura biologica per la lotta alle principali avversità della vite: peronospora, podio, botrite, [...]

Inbiodyn: viticoltura integrata, biologica e biodinamica

Fr. Kauer, M. Friedel, J. Doring, G. Meissner, M. Stoll Da Millevigne, 2017, n.4, 8-12 Il progetto decennale Inbiodyn dell'l’Università Hochschule di Geisenheim ha messo a confronto tre modelli di gestione viticola [...]

L'annata viticola 2018

Simone Lavezzaro, Albino Morando. Da Vitenda 2019. Anche in questa edizione gli autori analizzano l'andamento della stagione viticola appena trascorsa, ponendo particolare attenzione alle problematiche climatiche e fitopatologiche che [...]
Pagina: <<123
4