Vit.En

Trinciatura e sfalciatura

Sfalciatura interfila

Praticata per mezzo della rotofalce interfila. Le rotofalci possono operare allo stesso modo della trincia, oppure essere doppie interessando l’intera interfila con un solo passaggio. In qualche caso sono in grado di spostarsi per l’adattamento alla larghezza del filare. I vantaggi della rotofalce sono quelli di consentire una maggiore velocità di avanzamento, produzione pressoché nulla di polvere, minore potenza richiesta. Per contro la durata dell’intervento è sicuramente minore e quindi la convenienza subentra solo se si riesce a ridurre ad uno il passaggio nel filare.

Ricerca per Tag: Trinciatura e sfalciatura

Vigneto bio: controllo delle infestanti

di Giulio Moiraghi. L'utilizzo di  diserbanti in vigneto deve essere moderato non solo per attenersi alle normative vigenti ma anche perchè esistono valide e pratiche alternative a minor impatto ambientale. Questo articolo ne [...]

Per una gestione innovativa del sottofila

Davide Giordano Da Millevigne (2) 2016 Attualmente, per il contenimento del manto erboso tra i filari e sottofila, sono a disposizione dei viticoltori diversi macchinari: da trince di nuova generazione a nuove pratiche alternative al diserbo [...]

Prove di contenimento dell'equisetum arvense in vigneto.

di Bovio M., Gay G., Morando A.Per Atti Giornate Fitopatologiche 1994Lo sfalcio periodico e l'uso di erbicidi sono stati testati nel contenimento di equiseto, ma nessuna tecnica è parsa risolutiva.

Gestione del terreno del vigneto

Albino Morando, Simone Lavezzaro, Claudio Corradi Vitenda 2018 offre un'ampia trattazione sulla gestione del suolo vitato suddiviso nelle sezioni interfila e sottofila. Lavorazioni, sfalcio, inerbimento e diserbo con un'estesa galleria [...]